Monitori aria


Questa categoria comprende tutti i monitori aria disponibili ad oggi. A seconda del tipo di particelle rilevate, possono essere divisi in:

  • Monitori gamma (MISTRAL XM)
  • Monitori beta (NAUSICAA 5303 2IC)

Questi strumenti, utilizzati come dispositivi stand-alone o connessi a varie unità locali appartenenti a un sistema di monitoraggio, sono impiegati in dipartimenti di medicina nucleare o in centri di ricerca dotati di acceleratore di particelle, ambienti in cui la contaminazione gamma/beta dell'aria non può essere trascurata, sia durante il funzionamento delle macchine che dopo il loro spegnimento.

Il monitore per Beta in aria NAUSICAA 5303 2IC è un sistema studiato appositamente per misure di radiazione Beta in aria, con compensazione del contributo Gamma. I componenti principali sono due camere a ionizzazione identiche in acciaio inossidabile, e un’elettronica di elaborazione integrata completa di display e interfaccia funzionale per l’operatore.

Il sistema di monitoraggio MISTRAL XM è progettato per eseguire il campionamento e la misura radiometrica dell’aria in geometria Marinelli; la "X" sta per il numero di punti di prelievo (fino a 8). ). La versione MISTRAL XM Rooms è progettato per il monitoraggio dell’aria libera in ambienti, mentre la versione MISTRAL XM Stack viene impiegata per monitorare l’aria emessa da una condotta o un camino. 

Il sistema compie un’analisi spettrometrica della radiazione rivelata, grazie a un’elettronica multicanale e al software di analisi sviluppati appositamente per questa funzione. Il sistema MISTRAL XM può essere incluso in un sistema di monitoraggio (ad esempio il PITAGORA 5700), grazie a una connessione Ethernet con l’unità di acquisizione centrale.